Post

In evidenza

Il carcere dà libertà. Fermo rifiuto delle logiche del denaro, come un Don Chisciotte il Gospodin con Claudio Santamaria

Un ristorante anche per dare lavoro a tanta gente, con Antonella Clerici che porta la piadina in Campania

“Stelle sotto le Stelle”, a Reggio Emilia appuntamento con la danza della compagnia Cosi-Stefanescu

Il popolo dei professori senza poteri, senza diritto al dissenso. Non può decidere sul presente e sul futuro

Bolero-Carmen da brividi al Teatro Nuovo di Napoli, con la MM Contemporary Dance Company di Merola

“Aesthetica, esercizio n°1”, la danza va oltre. Ma ancora disinteresse di Caserta nei confronti dell’arte tersicorea

"Balletto linguaggio d'Europa", spettacolo della compagnia Cosi-Stefanescu per gli studenti di Reggio Emilia

Giuseppe Picone e Jurgita Dronina coppia protagonista assoluta de "Lo Sciaccianoci" al Teatro di San Carlo

"La bella addormentata", a Napoli. Intuizioni giuste, attualizzata un’antica fiaba e resa avvincente storia dei giorni nostri

Beppe Fiorello è super con Domenico Modugno. "Sorvolo la mia infanzia, la Sicilia e l’Italia. Mio padre"

Anna Karenina al Teatro di San Carlo, Boris Eifman rasenta la perfezione. Ma il conflitto emotivo dell'eroina?

Marco D'Amore, da “Gomorra” a "Perez.", docente al Teatro Civico 14. Ma a Vicolo della Ratta tanto spettacolo di qualità

Tfa parte seconda (e spero vivamente ultima). Visti i diversi commenti pubblici e privati. Confermo le irregolarità

Tfa dimostrazione del fallimento della pubblica istruzione, avanti i disonesti. Angela Lonardo comparsa di una farsa

"Il lago dei cigni" secondo Patrice Bart, l’opera più celebre nella storia del balletto al Teatro dell'Opera

Borse di studio a DanzArte e alla danzatrice Alessandra Bagnale alla presenza dei maestri Merola e Lolli

"Preferivoilcinema" in scena con "Amleto: per chi non lo conoscesse l'abbiamo scritto noi"

Corpo del danzatore, sul palco, entra nelle viscere della società. Con "Addio alla fine" di Emio Greco

Danzarte, con Liliana Marino e Fiammetta Belz, rende il saggio di danza vero e proprio spettacolo

"La bella addormentata", al Teatro dell'Opera di Roma uno dei capolavori ballettistici della Russia imperiale