In evidenza

Al Cinema Teatro Politeama Italia di Bisceglie, lo spettacolo “Historia de un amor” con Michele Placido

Cinema-Teatro-Politeama-Italia-Bisceglie
Michele Placido
BISCEGLIE - Bisceglie, culla di cultura. In scena sabato 22 aprile 2017 la prima nazionale dello spettacolo “Historia de un amor” con Michele Placido. Cinema Teatro Politeama Italia. La Nuova Accademia Orfeo, con il patrocinio del Comune di Bisceglie, presenta Michele Placido nella prima nazionale di “Historia de un amor”.

L'appuntamento è per sabato 22 aprile presso il Cinema Teatro Politeama Italia di Bisceglie.

Un progetto artistico di teatro-canzone, tra poesia, tango e musica, scritto dall’agente teatrale e produttore Gerardo Russo per Standing Ovation con un grande protagonista della scena del teatro e del cinema, Michele Placido. Innamoratosi della città di Bisceglie sin dai tempi del suo film La scelta, interamente girato a Bisceglie, Placido parte proprio dalla cittadina del nord barese per questo nuovo spettacolo. La dimensione intimista, melanconica e sensuale del tango in un viaggio poetico d’amore fra i versi di Pablo Neruda, Pedro Salinas e Jorge Luis Borges, con intermezzi musicali, milonghe, rumbe e tanghi, e la magia del ballo. “Historia de un amor” si ispira nel titolo alla celebre canzone scritta da Carlos Almarán, ma è tanto di più. Assieme al grande maestro Placido protagonisti in scena l’attore Vito Lopriore, l’ensemble dal vivo Project tango, con le voci di Lisa e Vanna Sasso, Domenico Balducci al pianoforte, Marco Boccia al contrabbasso, Giorgio Albanese alla fisarmonica, Roberto Piccirilli al violino e i ballerini Miky Padovano e Valentina Guglielmi. Sarà un’atmosfera di rara intensità emozionale quella che questi artisti riusciranno a suscitare, nobilitando l’io interiore di ciascuno di noi con la forza e l’eleganza della parola poetica, la passione della musica, la sensualità del ballo, verso dopo verso, nota dopo nota, passo dopo passo per rendere omaggio all’amore. Uno spettacolo pieno di suggestioni e lirismo, che mira a metterci in comunicazione con noi stessi. 

Vanna Sasso

Un’altra prima assoluta precederà la pièce teatrale - riporta il comunicato stampa -. La proiezione di “MigrAzioni”, il cortometraggio girato interamente a Bisceglie lo scorso gennaio presso Palazzo Tupputi, frutto del lavoro realizzato dai partecipanti allo stage, organizzato dalla Nuova Accademia Orfeo con la Standing ovation di Gerardo Russo, con il Maestro Placido, affiancato dai docenti Vanna Sasso, Vito Lopriore e Michele Caricola. Un corto che ha molto in comune con i sentimenti che animano il tango, l’amore per la propria terra lontana, la nostalgia del migrante, gravida di melanconia dell’erranza. 

"Se sei malinconico il tango accarezza dolcemente la tua malinconia, se sei allegro è la colonna sonora giusta per proiettare sugli altri la tua allegria. Il TANGO sei TU. Sono i tuoi sentimenti, gli stati d'animo, le tue gioie o le tue tristezze a definire il colore e il significato. (...)il tango è fatto così. 

Entra nel cuore passando dal canale aperto in quel momento e ne assume la natura". Astor Piazzolla.

Presenta la serata Annamaria Natalicchio.

Porta ore 20, proiezione cortometraggio “MigrAzioni” ore 20,30, spettacolo “Historia de un amor” ore 21.

Gerardo Russo

Vito Lopriore

Commenti