Claudia Gerini in televisione per raccontare “Flashdance” a Claudia Catalli, il film americano preferito dall'attrice

Claudia-Gerini-televisione-Flashdance-Claudia
Claudia Gerini
ROMA - My Studio: Claudia Gerini. Studio Universal (Mediaset Premium DT) presenta “MyStudio”, una serie di incontri con attori, cantanti, musicisti e altre personalità del mondo dello spettacolo, cultura, scienza che, insieme alla giornalista Claudia Catalli, racconteranno alle telecamere del Canale qual è il loro film americano preferito. 
Un evento live che sarà successivamente in onda, in prima serata su Studio Universal, seguito dal film prescelto.
Il primo incontro è con l’attrice Claudia Gerini che parlerà di “Flashdance” (1983), venerdì 6 maggio alle 14 al Quirinetta Caffè Concerto di Roma. L’appuntamento sul Canale è poi previsto per mercoledì 20 luglio alle 21.
Flashdance di Adrian Lyne con Jennifer Beals e Michael Nouri sulle note di Giorgio Moroder. Il brano portante della pellicola, Flashdance... What A Feeling, vinse l’Oscar come miglior canzone oltre a due Golden Globes per miglior canzone e miglior colonna sonora. Un film non apprezzato dalla critica ma molto amato dal pubblico di tutto il mondo che segna l’esordio dell’attrice protagonista Jennifer Beals nei panni della diciottenne Alex Owens, operaia di giorno e ballerina in un locale, di notte. Alex coltiva il sogno di entrare all’Accademia di Danza di Pittsburgh. Si allena senza sosta, ma quando si reca alla scuola per iscriversi a un’audizione, si fa prendere dallo scoraggiamento e rinuncia. Una notte, nel locale dove si esibisce incontra Nick Hurley, suo capo in fabbrica. I due si piacciono, ma Alex non ritiene corretto iniziare una relazione col proprio capo. Nei giorni successivi un equivoco personaggio, Carlos, cerca di convincere Alex e la sua amica Gloria ad andare a lavorare nel suo night club. Le ragazze rifiutano, ma solo l’intervento di Nick farà desistere Carlos, ormai passato alle minacce. Così Alex inizia a frequentare Nick e di lì a breve i due si trovano legati in un’appassionata storia d’amore. Nel frattempo, Alex apprende di essere stata ammessa ad un’audizione dell’Accademia di Danza. Tra mille dubbi si presenta al provino. E anche se l’emozione le fa sbagliare il primo passo, con coraggio ricomincia e si lancia nella sua trascinante coreografia: un insieme di danza classica, moderna e breakdance che le permette di conseguire l’ammissione.
Claudia Gerini, esordisce nel 1986 nel cinema nelle commedie Roba da ricchi di Sergio Corbucci e Ciao ma’ di Giandomenico Curi. Nel 1988 è nel film Night club sempre diretta da Corbucci e nel 1991 partecipa in televisione al programma Non è la RAI, per la regia di Gianni Boncompagni.
Dopo la parentesi televisiva viene notata da Carlo Verdone a teatro in Angelo e Beatrice per la regia di Francesco Apolloni. Verdone la vuole al suo fianco per Viaggi di nozze nel 1995 e per Sono pazzo di Iris Blond nell’anno successivo.Tra gli altri film ricordiamo: Fuochi d'artificio, Tutti gli uomini del deficiente, La passione di Cristo, Non ti muovere e La terra. Nel 2003 conduce con Pippo Baudo e Serena Autieri il 53º Festival di Sanremo.
Dopo aver lavorato con Giuseppe Tornatore nel film La sconosciuta (2006), è protagonista del film di debutto alla regia del compagno Federico Zampaglione, Nero bifamiliare (2007). 
Nel 2008 ritorna a lavorare con Carlo Verdone nel film Grande, grosso e Verdone e, successivamente, prima dell'estate 2009, lancia una seconda carriera parallela a quella di attrice, pubblicando il suo primo album Like Never Before, un disco confezionato dal compagno Zampaglione in cui sono racchiuse cover di colonne sonore di molti film importanti per lei. 
Nel 2011 ha doppiato Madison Paige nel videogame Heavy Rain per PS3. 
Nel 2012 è la protagonista nel film Tulpa - Perdizioni mortali per la regia di Federico Zampaglione. Nel 2013 è nel cast corale della commedia Indovina chi viene a Natale? di Fausto Brizzi.
Nel 2014 recita in Tutta colpa di Freud di Paolo Genovese. 
Nello stesso anno ha partecipato a due programmi televisivi: è stata giudice di La pista, talent show in prima serata su Rai 1 condotto da Flavio Insinna, e ha condotto con Enrico Brignano una puntata di Zelig su Italia 1. 
Il 2015 la vede protagonista del film L’esigenza di unirmi ogni volta con te di Tonino Zangardi assieme a Marco Bocci.
Tra la fine del 2015 e l’inzio del 2016 è impegnata in teatro con lo spettacolo One Woman Show Storie di Claudia diretta da Giampiero Solari.
Nel 2016 è protagonista del film Il traduttore di Massimo Natale e di Nemiche per la pelle di Luca Lucini, insieme a Margherita Buy. 
Pratica regolarmente Taekwondo e attualmente ha il grado di cintura nera presso la Federazione Italiana Taekwondo.

submit to reddit




Commenti