Esercitazione di primo soccorso e rianimazione di 175 studenti delle scuole di Maranello alla Palestra Messineo

Esercitazione-primo-soccorso-rianimazione-studenti
MARANELLO - 175 ragazzi alle prese con primo soccorso e rianimazione. Alla Palestra Messineo esercitazione degli studenti delle seconde medie Ferrari e Galilei. Gli studenti delle scuole medie di Maranello hanno partecipato all’esercitazione di massaggio cardiopolmonare organizzata alla Palestra Messineo nella mattinata di giovedì 5 maggio. L’iniziativa ha avuto l’obiettivo di formare ragazze e ragazzi sulle procedure di primo soccorso in caso di arresto cardiaco, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza; gli studenti sono stati istruiti ad eseguire il massaggio cardiopolmonare con l’ausilio di manichini.
Coinvolte nella dimostrazione le classi seconde delle scuole Ferrari e Galilei. Per il sindaco Massimiliano Morini, presente all’iniziativa, “questi sono momenti formativi importanti, anche per il ruolo e la responsabilità che il singolo cittadino può avere in momenti di emergenza. E’ importante che i ragazzi inizino ad apprendere nozioni di base di primo soccorso e che sappiano chi attivare in caso di necessità. Questa lezione è servita per permettergli di affrontare in modo corretto le situazioni di emergenza che potranno presentarsi nel corso della loro vita”.
Presenti anche la dottoressa Federica Ronchetti, direttrice del Distretto di Sassuolo AUSL, Clemente Ingenito, pilota di aerei con centinaia di voli alle spalle sia militari che civili e Domenico Schiattarella, pilota automobilistico; questi ultimi che hanno parlato ai ragazzi della rilevante ed intensa attività cardiaca in situazioni di “sovraccarico emozionale”, come appunto nei voli aerei o nelle gare automobilistiche.


L’iniziativa rientra nel progetto “Maranello Cardioprotetta” che negli ultimi mesi ha reso possibile l’installazione di venti defibrillatori in alcuni luoghi del territorio, tra cui scuole e palestre, e la formazione di circa 200 persone sul loro utilizzo, grazie alla collaborazione tra Comune e diverse soggetti (Ausl Modena e Dipartimento di emergenza urgenza – 118, Rotary Club Sassuolo, Avap Maranello, Maranello Sport, Comitato Giro di gusto, Amici del cuore, Alecrim). Ai ragazzi è stata anche distribuita una merenda preparata nel rispetto del progetto “Sani stili di vita”, a base di frutta, verdura ed alimenti semplici, nell’idea che è possibile mangiare con gusto rispettando un adeguato rapporto calorico e nutritivo.



submit to reddit




Commenti