Libro digitale di Pierfranco Bruni e Roby Guerra “Futurismo Renaissance. Marinetti e le avanguardie virtuose”

Libro digitale di Pierfranco Bruni e Roby Guerra “Futurismo Renaissance. Marinetti e le avanguardie virtuose”
ROMA - Futurismo Renaissance: per nuove avanguardie virtuose in Italia contro i tempi liquidi. E' online il libro digitale “Futurismo Renaissance. Marinetti e le avanguardie virtuose” (Deleyva Editore, Roma, diretta da E. J. Pilia) a cura del celebre  Pierfranco Bruni, saggista, poeta, scrittore, direttore archeololo e del Mibact (Ministero dei Beni Culturali) e del futurista contemporaneo di Ferrara, Roby Guerra (curatore del Laboratorio Futurista per l'Associazione Italiana Transumnisti di Milano). L'ebook coinvolge oltre 50 autori, tutti molto noti o noti: i principali promotori odierni delle nuove avanguardie postfuturiste dopo Marinetti e la sua influenza tutt'oggi propulsiva nella cibercultura contemporanea. Da A. Sacccoccio (Netfuturismo)  a V. Conte (Trans Art), G. Sessa e S. Giovannini (Urfuturismo)  di Roma. A R. Campa, S. Vaj, oltre al noto americano Z. Istvan (Transumanesimo), D. Foschi (Metateismo) e A. Autino (Space Reniassance) di Milano. O  autori di spicco quali P. Casalini, M. Centonze. Luca Siniscalco , M. Biuzzi, F. Scorza, L. Barbieri e altri. Questo l'elenco completo: A.V. Autino, G. Balducci, L. Barbieri, S. Battisti, M. Biuzzi, M. Blindflowers, P. Bruni, L. Calselli, R. Campa, J.C. Casalini, P. Casalino, T. Casula, A. Cattaneo, G. Cecchini, E. Cecconi, M. Centonze, V. Conte, Daco, Z. Ferrante, A. Fiore, S. Forty, D. Foschi, M. Francolini, A. Gaeta, L. Gallesi, M. Ganzaroli, S. Gessi, S. Giovannini, R. Guerra, Z. Istvan, G. Levi, P. Lotti, S. Lotti, G. Manias, P. Melandri, *Sante Monachesi ( D. Monachesi), A. Olivieri, R. Paura, V. Pignalosa, E.J. Pilia, C. Rocchio, G. Russo, A. Saccoccio, L. Siniscalco,T. Saletnich, G. Scanavini, F. Scorza, L. Sgroi, L. Tallarico, M. Teti, V. Teti, Bruno V. Turra, Stefano Vaj.
Trattasi quasi di un antidizionario che segnala e testimonia certa controcultura italiana, a volte insospettata nei tempi liquidi attuali, anzi, una forte progettualità , da cui il sottotitolo “Avanguardie Virtuose” contro il manierismo e il pensiero unico dominante. Per una nuova avanguardia  “forte” e “Dinamica” che rinasce anche dal the best della storia culturale italiana. Da Leonardo da Vinci al Futuro. Come ha sottolineato lo stesso Pierfranco Bruni (su MeteoWeb, parlando del libro): “Il Futurismo... è un costante Rinascimento”.



Commenti